Sapone fatto in casa di Rosa Carlino

Raccolta di Beneficenza. Il Sapone fatto in casa di Rosa Carlino

Raccolta di Beneficenza

Una raccolta di beneficenza "tutta fatta in casa"

Mi chiamo Rosa ed ho 43 anni.

Ho da sempre la passione per il riciclo ed i prodotti naturali handmade.

Ho sempre avuto il desiderio di riciclare gli olii esausti, così durante il primo lock-down ho iniziato a studiare un po’di naturopatia ed a produrre da me saponi per i panni e per il corpo.

Poiché l’idea piaceva a tante amiche, ho deciso di fare l’utile ed il dilettevole, così ho iniziato a venderli e a donare il ricavato per le cure di una gattina affetta da fip che la famiglia non poteva sostenere economicamente.

I saponi che realizzo sono assolutamente ipoallergenici e biodegradabili.

Unisciti a Noi

Diventa oggi anche tu un attivista di Voglio Un Mondo Pulito e unisciti alla nostra grande famiglia. Il rispetto e la tutela dell'ambiente è ciò che ci unisce

Sostienici

I fondi raccolti serviranno prevalentemente per acquistare guanti, buste e attrezzi da lavoro per i clean-up e per futuri progetti volti alla sensibilizzazione e alla tutela ambientale.

riciclando e realizzando il sapone fatto in casa

Armatevi solo di un po’ di pazienza e vedrete che il risultato finale vi farà entusiasmare.

La tecnica che vi propongo é una tecnica che viene chiamata a freddo

A chi è rivolta la raccolta di Beneficenza

Ricordo che la vendita continua per la raccolta fondi a favore della lega a difesa degli animali sezione di Salerno

Perché avvicinarsi al Minimalismo? E come può essere utile all’ambiente?

Per fare il sapone tipo Marsiglia, gli ingredienti fondamentali sono tre:

  • 1000 grammi di olio d’oliva
  • 300 grammi di acqua
  • 128 grammi di soda caustica

Quest’ultima, altamente inquinante se usata pura, attraverso la saponificazione si trasforma,diventando totalmente biodegradabile e non tossica.

Anzitutto indossare i guanti e la mascherina e proteggere il banco o il tavolo dove si lavora perché la soda é corrosiva.

Pesare tutti gli ingredienti. Versare la soda caustica nell’acqua. Importante: mai mettere l’acqua sulla soda caustica e non respirare i fumi che sprigionano durante la reazione chimica.

Aspettare che la temperatura scenda a circa 40° o comunque che il composto non sia più caldo.Quindi versare acqua + soda caustica nell’olio.

Mescolare molto rapidamente con un cucchiaio di legno e poi con un frullatore ad immersione fino a che il sapone non raggiunge la fase detta di “NASTRO”. Ovvero quando la consistenza é quella di un budino.

A questo punto lo si può versare negli stampi (quelli in silicone o se si preferisce riciclare anche un cartone del latte) coprire con della pellicola trasparente, riporre in una scatola (anche quella delle scarpe va bene) e avvolgere con una coperta.

Alcuni consigli

Non bisogna assolutamente usare stampi di alluminio, perché questo metallo reagisce con il sapone alterandone le caratteristiche e rendendo molto difficile estrarlo. Riporre poi in luogo asciutto e buio per almeno 24 ore (meglio 48).

Togliere il sapone dagli stampi (meglio coi guanti), tagliarlo a pezzi e metterlo a stagionare per almeno un mese (meglio due) in un luogo, secco e arieggiato e non colpito dalla luce diretta del sole. Agli ingredienti di base potete aggiungere gli ingredienti che più vi piacciono per realizzare saponi come questi.

sapone fatto in casa

Come faccio a dare una mano?

“Ci sono tante piccole cose che si possono fare nel quotidiano e, al contrario di quanto si possa pensare risultano efficaci sul lungo periodo. Ad esempio, evitare di comprare imballaggi inutili, portare con sé una borraccia, chiedere bicchieri di vetro e senza cannuccia al bar, evitare posate monouso… insomma, evitare tutto ciò che non è indispensabile. Nonostante la delicata situazione causata dall’emergenza coronavirus dobbiamo comunque ragionare su ogni nostro gesto perché ci sono azioni di spreco che non trovano giustificazione neanche nelle norme igieniche.”

Continuate a seguirci sui nostri social e sul sito per avere altri consigli green ed ecocompatibili.

Unisciti a Noi

Diventa oggi anche tu un attivista di Voglio Un Mondo Pulito e unisciti alla nostra grande famiglia. Il rispetto e la tutela dell'ambiente è ciò che ci unisce
Condividi