Comunicazione di inizio anno 2021

Comunicazione di inizio anno 2021 Voglio Un mondo Pulito. Una breve lettera per tutti, sperando in un 2021 migliore.

redazione VUMP

Una Breve lettera

Ciao a tutti,

innanzitutto speriamo che il vostro Natale 2020 sia stato sereno e vi auguriamo che il 2021 lo sia allo stesso modo.

Ci ritroviamo qui, ancora una volta, dopo un altro giro della Terra attorno al Sole, per fare il punto di come è andato quest’anno. Il 2020 non è stato facile, per niente.

Sarebbe retorico parlarne, la parola chiave è stata “distanziamento”. Per via di questa emergenza sanitaria tantissime attività, non solo le nostre, sono state bloccate.

Ciononostante abbiamo avuto modo, nel rispetto delle norme, di operare (seppur a singhiozzo) continuando la raccolta di rifiuti e sensibilizzando a distanza le persone, specialmente i più giovani in cui riponiamo la più totale fiducia. Anche quest’anno, un “bottino” interessante il nostro: 8 tonnellate

Guarda il post

Forse letti così non sembrano così tanti ma vissuti attraverso gli occhi di tutti coloro i quali si sono uniti a noi assumono un altro significato.

 

Tempo addietro abbiamo lanciato un messaggio: speriamo sempre che un domani non ci sia più bisogno di noi.

E così come non ci sia bisogno di noi, non abbia bisogno di esistere chi garantisce l’equità perché il mondo sarà già equo. Non avrà senso di esistere chi amministra la giustizia perché il mondo sarà giusto. Non avrà bisogno di chi, come noi, si sporca le mani per ripulire perché il mondo sarà già pulito.

Lo sappiamo benissimo che sono utopie, che “l’uomo non cambierà mai” etc. ma del resto abbiamo bisogno di tendere la mano, sempre di più, verso un obiettivo che può sembrare impossibile perché questo ci stimola a muoverci in quella direzione.

  • Per quanto ancora opereremo? Finché ce ne sarà bisogno.
  • Per quanto ancora ce ne sarà bisogno? Speriamo per poco tempo ancora.
  • Quanto poco? Dipende da quanto velocemente cambieremo il nostro modo di essere.

La bottiglia e la busta che galleggiano nel mare dove vi state facendo il bagno sono la conseguenza di qualcuno che, anche anni fa, ha ragionato in ottica di consumo senza curarsi delle conseguenze. E così allo stesso modo noi, non curandoci delle conseguenze di un gesto, abbiamo impattato dopo anni sul mondo senza neanche accorgercene.

Il cameriere può anche tardare ma sappiate che quando ci presenterà il conto sarà salatissimo. E forse sarà anche tardi per racimolare il pagamento, non ne avremo la possibilità. Ma al di là del fatalismo il messaggio che vogliamo lanciarvi per questo 2021 è: cambiamo rotta.

Così le cose non vanno bene ed è palese.

  • Stop al consumismo sfrenato, cerchiamo la felicità nelle piccole cose non per forza materiali e favoriamo il consumo di materiali ecocompatibili.
  • Cambiamo le abitudini alimentari, a partire dalla famosa borraccia per l’acqua fino all’acquisto di prodotti a km zero. Aiutiamo l’ambiente sostenendo le campagne in tutti i modi che possiamo. Rendiamoci conto che non siamo immortali e non possiamo continuare con gli stessi errori a lungo. Specchiamoci nell’acqua del nostro caro mare e rendiamoci conto che non siamo divinità: siamo umani. Ricominciamo dalla nostra umanità.

Buon 2021 a chiunque e grazie a chi abbia dedicato qualche minuto del suo tempo per leggere questa lettera.

Voglio un Mondo Pulito

Unisciti a Noi

Diventa oggi anche tu un attivista di Voglio Un Mondo Pulito e unisciti alla nostra grande famiglia. Il rispetto e la tutela dell'ambiente è ciò che ci unisce

Sostienici

I fondi raccolti serviranno prevalentemente per acquistare guanti, buste e attrezzi da lavoro per i clean-up e per futuri progetti volti alla sensibilizzazione e alla tutela ambientale.

Come faccio a dare una mano?

“Ci sono tante piccole cose che si possono fare nel quotidiano e, al contrario di quanto si possa pensare risultano efficaci sul lungo periodo. Ad esempio, evitare di comprare imballaggi inutili, portare con sé una borraccia, chiedere bicchieri di vetro e senza cannuccia al bar, evitare posate monouso… insomma, evitare tutto ciò che non è indispensabile. Nonostante la delicata situazione causata dall’emergenza coronavirus dobbiamo comunque ragionare su ogni nostro gesto perché ci sono azioni di spreco che non trovano giustificazione neanche nelle norme igieniche.”

Continuate a seguirci sui nostri social e sul sito per avere altri consigli green ed ecocompatibili.

Unisciti a Noi

Diventa oggi anche tu un attivista di Voglio Un Mondo Pulito e unisciti alla nostra grande famiglia. Il rispetto e la tutela dell'ambiente è ciò che ci unisce
Condividi