Gilda Pantuliano in arte “Fluida”: Arte e amore per raccontare l’ambiente

L’artista salernitana Gilda Pantuliano in arte “Fluida” propone le sue opere sensibilizzando verso il rispetto ambientale.
Gilda Pantuliano

Gilda Pantuliano

Mi chiamo Gilda Pantuliano, in arte “Fluida” e sono un’artista salernitana. Sin da bambina ho espresso la mia indole creativa, inquieta, sensibile ed amante della natura. Già negli anni 90, creavo oggetti e piccoli complementi di arredo assemblando materiali di recupero, in una sorta di “Trash art” ante litteram, perché ritengo che ogni oggetto possa essere riciclato creativamente e rivivere, prima di essere considerato “scarto”.


La mia attenzione verso l’ambiente, e il richiamo viscerale che sento per il mare, mi ha spronata a partecipare a vari cleanUp delle spiagge, sia con associazioni e persone eccezionali come Ciccio Ronca e “Voglio un mondo pulito” che in solitaria: il mare grida, io ascolto e soffro. Ed è per questo che ho creato “Le orme sull’acqua”, per dare il mio piccolo ed umile contributo nella salvaguardia dell’ambiente marino.


Spero che le mie opere suscitino emozioni, ma lancino anche un messaggio di amore e rispetto per la bellezza del mare e delle sue creature che sono sempre più a rischio, come, purtroppo, ho constatato assistendo, impotente, alla barbarie del Grindadràp alle isole Faroe…

Le Orme sull'Acqua

La serie intitolata “Le orme sull’acqua“ è nata dal mio sconfinato amore per il mare. In essa rifletto sulle nefaste conseguenze del comportamento umano sull’ambiente marino, concentrando la mia attenzione sui fenomeni della sovrapesca, della pesca con le reti a strascico e della pesca fantasma, gravi minacce per salute dei mari.

Con scatti alle reti da pesca, creo i miei lavori astratti dagli accostamenti cromatici inusuali. In essi talvolta si scorgono, su un fondo di intricatissime geometrie, le “Pareidolie”, figure antropomorfe ispirate alla mitologia, che trasmettono un messaggio: quello di gestire con saggezza le risorse che il pianeta Terra ci ha donato, in quanto non infinite ed in precario equilibrio.


La serie di opere è stata esposta in prestigiose gallerie e siti istituzionali in tutta Europa, tra i tanti, il Museo del Louvre. Ha vinto numerosi premi in concorsi internazionali d’arte contemporanea ed è storicizzata nell’Atlante dell’Arte Contemporanea De Agostini 2020.

Parole in luce

La nuova serie di lavori alla quale mi sto dedicando è “Parole in luce”, ispirata alla mia passione per la lettura che mi accompagna sin dalla tenera età.

In essa, attraverso le tecniche tradizionali della cartapesta, del papier découpé e del papier collée, restituisco dignità, trasformandole, a pagine recuperate da vecchi libri irrimediabilmente compromessi dall’umidità destinati a trasformarsi in rifiuto, e rifletto sul futuro della carta stampata e sul ruolo dell’oggetto-libro nell’era della digitalizzazione.
La serie, a causa delle restrizioni e degli slittamenti delle date delle mostre per la pandemia, è ancora inedita.
Un’opera, “Altrove”, sarà esposta in autunno nella Biblioteca Angelica a Roma nella mostra “Liber”.

Link Utili

Unisciti a Noi

Diventa oggi anche tu un attivista di Voglio Un Mondo Pulito e unisciti alla nostra grande famiglia. Il rispetto e la tutela dell'ambiente è ciò che ci unisce

Come faccio a dare una mano?

“Ci sono tante piccole cose che si possono fare nel quotidiano e, al contrario di quanto si possa pensare risultano efficaci sul lungo periodo. Ad esempio, evitare di comprare imballaggi inutili, portare con sé una borraccia, chiedere bicchieri di vetro e senza cannuccia al bar, evitare posate monouso… insomma, evitare tutto ciò che non è indispensabile. Nonostante la delicata situazione causata dall’emergenza coronavirus dobbiamo comunque ragionare su ogni nostro gesto perché ci sono azioni di spreco che non trovano giustificazione neanche nelle norme igieniche.” Continuate a seguirci sui nostri social e sul sito per avere altri consigli green ed ecocompatibili, insieme daremo voce al grido di
Voglio Un Mondo Pulito

Sostienici

I fondi raccolti serviranno prevalentemente per acquistare guanti, buste e attrezzi da lavoro per i clean-up e per futuri progetti volti alla sensibilizzazione e alla tutela ambientale.

Articoli Recenti

Unisciti a Noi

Diventa oggi anche tu un attivista di Voglio Un Mondo Pulito e unisciti alla nostra grande famiglia. Il rispetto e la tutela dell'ambiente è ciò che ci unisce
Condividi